Mobilità internazionale

Assistenza e accordi per la mobilità internazionale


Attualmente, il Dipartimento di Scienze Giuridiche e Sociali ha sottoscritto numerosi accordi con Istituti stranieri per la mobilità internazionale degli studenti. Nell'ambito delle relazioni già in essere, il CdS, al fine di incentivare la partecipazione degli studenti ai programmi Erasmus, intende affidare al Coordinatore Erasmus del Dipartimento per la sezione giuridica le seguenti attività:
 
- valutazione delle condizioni di estensibilità delle relazioni con istituti stranieri e degli accordi di mobilità, in entrata ed in uscita, degli studenti e dei docenti già in essere;
- orientamento e informazione svolti dal Coordinatore Erasmus un giovedì al mese e/o previo appuntamento telematico;
- organizzazione di un incontro di informazione e orientamento con gli studenti antecedente al termine di scadenza per la presentazione delle candidature ai programmi Erasmus;
 
Allo scopo di favorire e incrementare la partecipazione degli studenti del CdS alla mobilità Erasmus:
 
- il Regolamento del CdS prevede, altresì, che la Commissione di laurea, nell'attribuzione del punteggio della prova finale, tenga in forte considerazione l'esperienza Erasmus, in particolare per gli studenti che abbiano trascorso un periodo di soggiorno di almeno sei mesi e conseguito un minimo di quindici CFU;
- il Consiglio del CdS valuterà la possibilità di prevedere l’erogazione di un contributo integrativo ad incremento della borsa di mobilità Erasmus, gravante sui fondi della didattica del CdS, da suddividersi tra i primi sei studenti risultati vincitori della procedura di selezione Erasmus.
 
Per promuovere l'internazionalizzazione del CdS, si segnala che:

 

- già in fase di prima attivazione del CdS (a.a. 2019/2020), la programmazione didattica prevede l'erogazione di alcuni Insegnamenti in inglese, in vista del progressivo passaggio all'integrale erogazione in lingua inglese del CdS;
- i docenti del CdS sono chiamati ad organizzare incontri e seminari con docenti ed esperti, anche italiani, erogati in lingua inglese e/o con la partecipazione di docenti provenienti da Atenei stranieri.

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram